Analizziamo, nel dettaglio, le fasi che compongono il ciclo produttivo.

La prima fase comincia con l’acquisto dei terreni, a cui segue un’operazione di bonifica, irrigazione e messa in produzione delle materie prime. Nell’area adiacente ai poli direzionali, è prevista la costruzione di un centro di accoglienza residenziale e una struttura destinata all’assistenza sanitaria.

La seconda fase si concretizza con la messa in funzione di un laboratorio di raffineria e incapsulamento delle materie prime. Accanto al laboratorio di prima lavorazione sarà implementato un polo di ricerca e sviluppo, per soddisfare nuove esigenze di mercato.

La terza fase è quella che va ad ultimare tutto il processo produttivo, con l’istituzione di un magazzino per il confezionamento, la commercializzazione e la movimentazione dei prodotti finiti. Tutto questo senza mettere da parte la nostra sensibilità nei confronti dell’ambiente: abbiamo previsto, all’interno dell’iniziativa Green Circle, la possibilità di sviluppare impianti di energia alternativa per alimentare non soltanto il polo industriale, ma anche quello residenziale e sanitario.